Gli acquisti di prodotti effettuati sul sito della 365 Distribution Srl sono soggetti alla normativa prevista dal Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 185, che regolamenta l’esercizio del diritto di recesso, pertanto il consumatore ha diritto di recedere da qualunque contratto a distanza, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi decorrente per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore.

Il diritto di recesso per l’acquisto dei nostri prodotti si esercita con l’invio, entro il termine previsto, di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento a:

365 DISTRIBUTION SRL, VIA VILLANOVA 2/P, 60024, FILOTTRANO (AN)

Tale comunicazione scritta si intende spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro i termini previsti dal presente decreto.

La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

L’acquirente che intenda esercitare il diritto di recesso tramite posta elettronica, deve inviare entro 14 (quattordici) giorni dal ricevimento dei prodotti, un’e-mail all’indirizzo support@365shop.it con ricevuta di ritorno (nel caso in cui il software di posta del cliente non preveda la ricevuta, sarà il nostro operatore online a dare una conferma di ricezione) e confermare sempre mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

L’avviso di ricevimento non è, comunque, condizione essenziale per provare l’esercizio del diritto di recesso.

La comunicazione scritta, telegramma, telex, e-mail e facsimile, deve contenere:

– La manifestazione della volontà di avvalersi dei benefici concessi dalla legge.

– L’indicazione del prodotto acquistato.

– Copia della lettera di vendita originale che deve essere in vostro possesso.

– In caso di recesso parziale, codice articolo/i.

Qualora sia avvenuta la consegna del bene, il consumatore e’ tenuto a restituirlo o a metterlo a disposizione del fornitore o della persona da questi designata, secondo le modalità ed i tempi previsti dal contratto.

Per ottenere la procedura e l’autorizzazione per la restituzione dei componenti, il cliente dovrà contattare il Servizio Clienti della 365 Distribution Srl all’indirizzo di posta elettronica: support@365shop.it

Dopo aver ottenuto la pratica di rientro dall’operatore, imballare accuratamente i materiali in modo da salvaguardare gli involucri originali dei prodotti da qualsiasi danneggiamento, scritta o apposizione di etichette.

Il termine per la restituzione del bene non può comunque essere inferiore a dieci giorni lavorativi decorrenti dalla data del ricevimento del bene.

Ai fini della scadenza del termine la merce si intende restituita nel momento in cui viene consegnata all’ufficio postale accettante o allo spedizioniere. Le uniche spese dovute dal consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente decreto legge sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente.

In caso di recesso 365Distribution rimborserà al cliente l’intero importo della merce resa, incluse le spese di spedizione ove previste, entro 14 giorni dalla data in cui è stata ricevuta la comunicazione di recesso, fermo restando il diritto di 365Distribution di sospendere il pagamento del rimborso fino all’effettivo ricevimento dei beni. Il rimborso avverrà utilizzando lo stesso metodo di pagamento usato dal Cliente, salvo che questi non abbia espressamente richiesto una diversa modalità.

Nel caso di pagamento rateale, le rate si interromperanno immediatamente e l’acquirente riceverà un rimborso per quanto già pagato fino a quel momento come specificato nel paragrafo precedente.

Il consumatore non può esercitare il diritto di recesso in qualsiasi caso di danneggiamento volontario o fortuito del prodotto.

Il consumatore non può esercitare il diritto di recesso in caso di fornitura di prodotti sigillati, aperti dal consumatore.

Il consumatore non può esercitare il diritto di recesso in caso di ordinazione e/o acquisto di beni confezionati su misura o personalizzati, quindi prodotti su ordinazione, quali prodotti tagliati a misura.

La normativa comunitaria prevede che il diritto di recesso sia esercitatile dalle sole persone fisiche (consumatori) che agiscono per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attività commerciale. Il diritto di recesso, quindi, non può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi legati ad una attività commerciale.  

Nel caso in cui il soggetto che effettua acquisti sul Sito richieda l’emissione di fattura e/o comunque non sia un “consumatore o utente” come definito all’art. 3, comma 1, lett. a), del Codice del Consumo, non troveranno applicazione la disciplina del recesso di cui all’art. 7 e 8 delle presenti Condizioni Generali né, più in generale, le previsioni che ai sensi del medesimo Codice del Consumo si applicano unicamente ai “consumatori”.